Piano personalizzato alle esigenze dell’assistito e della famiglia

Il Mondo è il mio Paese ...

Chi è online

Abbiamo 404 visitatori e nessun utente online

News ed Eventi

Prev Next

Ricerca Personale SAI - TURSI

07-10-2021 Hits:882 Avvisi carmen - avatar carmen

- AVVISO DI RICERCA DI PERSONALE - Si indice ricerca di personale presso il Centro Sistema di Accoglienza per Minori Stranieri Non Accompagnati di Tursi (MT) – SAI MSNA PROG 1767 “RIBÂT” Questa...

Leggi tutto

Ricerca Personale SAI - TURSI

07-10-2021 Hits:432 Bandi di gara e Contratti carmen - avatar carmen

- AVVISO DI RICERCA DI PERSONALE - Si indice una ricerca di personale presso il Centro Sistema di Accoglienza per Minori Stranieri Non Accompagnati di Tursi (MT) – SAI MSNA PROG 1767...

Leggi tutto

AVVISO DI RICERCA DI PERSONALE - Operato…

25-08-2021 Hits:506 Avvisi Super User - avatar Super User

Copertura di n. 5 posti a tempo determinato per 12 mesi con mansione di Operatore addetto all’Accoglienza di minori presso il Centro Sistema di Accoglienza per Minori Stranieri Non Accompagnati di...

Leggi tutto

AVVISO DI RICERCA DI PERSONALE - Educato…

25-08-2021 Hits:374 Avvisi Super User - avatar Super User

Copertura di n. 1 posto a tempo determinato per 12 mesi Educatore Professionale presso il Centro Sistema di Accoglienza per Minori Stranieri Non Accompagnati di Colobraro (MT) – SAI MSNA PROG...

Leggi tutto

Manifestazione di interesse per attività…

31-08-2020 Hits:731 Avvisi Super User - avatar Super User

Liberi professionisti, esperti, artigiani, imprenditori, enti del terzo settore a formulare proposte di coprogettazione di attività finalizzate all’integrazione sociale dei msna accolti presso il centro SPRAR/SIPROIMI ORIZZONTI DI POLICORO

Leggi tutto

Ricerca personale - SPRAR Oltre Gorgogli…

31-08-2020 Hits:779 Avvisi Super User - avatar Super User

SPRAR MSNA OLTRE DI GORGOGGLIONE SI RICERCA PERSONALE PER VIGILANZA DI MSNA ATTIVITA' EDUCATIVA ai MSNA OPERATORI SOCIO - ASSISTENZIALI Requisiti minimi: diploma scuola secondaria di secondo grado La ricerca è rivolta ad entrambi...

Leggi tutto

Dall'uguaglianza alla prevenzione vaccinale, dalla riorganizzazione territoriale all'istituzione di un fondo per la non autosufficienza: ecco il decalogo stilato da FederAnziani...

Dieci diritti imprescindibili, dieci punti da rispettare per garantire l'assistenza e le cure necessarie anche nella terza età. I precetti sono stati raccolti in un decalogo da FederAnziani - associazione senza fini di lucro fondata nel 2006 con lo scopo di tutelare e promuovere la qualità della vita degli anziani - presentato pochi giorni fa durante il Congresso Nazionale della Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute, organizzato a Rimini in collaborazione con la Federazione Italiana dei Medici di Medicina Generale (Fimmg). Ecco le dieci regole fondamentali da rispettare.

 

Dall'uguaglianza alla prevenzione vaccinale, dalla riorganizzazione territoriale all'istituzione di un fondo per la non autosufficienza: ecco il decalogo stilato da FederAnziani...

Dieci diritti imprescindibili, dieci punti da rispettare per garantire l'assistenza e le cure necessarie anche nella terza età. I precetti sono stati raccolti in un decalogo da FederAnziani - associazione senza fini di lucro fondata nel 2006 con lo scopo di tutelare e promuovere la qualità della vita degli anziani - presentato pochi giorni fa durante il Congresso Nazionale della Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute, organizzato a Rimini in collaborazione con la Federazione Italiana dei Medici di Medicina Generale (Fimmg). Ecco le dieci regole fondamentali da rispettare.

1 - UGUAGLIANZA IN TUTTA ITALIA. Tutti i cittadini sono uguali, hanno pari diritto di accesso alla diagnosi e alle cure e devono poter accedere in ogni città ai farmaci che necessitano loro.

2 - I PRESCRITTORI SONO I MEDICI, NON I FARMACISTI. È indispensabile che il medico sia l’unico soggetto ad avere il diritto di scegliere quale sia il farmaco più appropriato per il proprio paziente rispetto alla sua specifica storia clinica.

3 - CURE ONCOLOGICHE. Non è possibile accettare discriminazioni nelle cure in base all’età. L’oncologo è tenuto a consigliare la migliore soluzione terapeutica o, qualora questa non fosse disponibile nella sua struttura, a indicare dove tale trattamento sia accessibile, assumendosi le proprie responsabilità.

4 - PREVENZIONE VACCINALE. È un diritto irrinunciabile un’offerta vaccinale omogenea su tutto il territorio, il cui finanziamento non è “negoziabile”. Per garantirla FederAnziani chiede l’istituzione di una Commissione Nazionale Vaccini che promuova la cultura vaccinale a partire dagli operatori sanitari.

5 - ATTENZIONE AI FARMACI. No ai farmaci che compromettono l’aderenza alla terapia attraverso strumenti di difficile utilizzo.

6 - NEUROLOGIA, PSICHIATRIA E PSICOLOGIA. Occorre facilitare l’emersione della depressione e delle demenze, favorendo la diffusione di reti sociali e la creazione di un rapporto stabile tra paziente e medico. A tal fine FederAnziani propone l’istituzione di un voucher che permetta la presa in carico del paziente sempre da parte dello stesso clinico.

7 - MEDICAL DEVICE. La scelta dei medical device deve avvenire esclusivamente in base a criteri di efficienza e qualità e non può in alcun caso essere subordinata a criteri di ordine economico. Il cittadino utilizzatore di un medical device ha diritto ad averne sempre garantito il funzionamento.

8 - ASSICURAZIONI. FederAnziani chiede alle Imprese di Assicurazione di scendere in campo con servizi a tutela della salute per la sicurezza dell’anziano.

9 - ECCELLENZE E RIORGANIZZAZIONE TERRITORIALE. Tutti gli operatori sanitari devono garantire il massimo dei servizi e delle competenze per l’aderenza alla terapia, attraverso la presa in carico e la gestione integrata del paziente cronico. FederAnziani è favorevole alla chiusura dei piccoli ospedali che rappresentano un costo insostenibile per la collettività e presentano rischi di complicanze, ma bisogna fare affidamento su centri di reale eccellenza. È necessaria inoltre la riorganizzazione della medicina del territorio, con la presa in carico del paziente cronico 24 ore su 24 e il miglioramento delle cure offerte. Le farmacie devono diventare il punto di riferimento sul territorio con “servizio a dimensione degli anziani” per l’aderenza alla terapia.

10 - FONDO PER LA NON AUTOSUFFICIENZA. FederAnziani chiede infine l’istituzione di un nuovo Fondo Nazionale che garantisca alle famiglie, come già avviene in tutta Europa, le risorse necessarie alla cura, al  sostegno, ad una vita indipendente e dignitosa per le persone con gravi disabilità e per gli anziani non più autosufficienti.

http://www.anziani.it

Novass.it fa uso di cookies tecnici, anche di terze parti. Navigandolo acconsenti all'uso dei cookies.