Piano personalizzato alle esigenze dell’assistito e della famiglia

Il Mondo è il mio Paese ...

Chi è online

Abbiamo 60 visitatori e nessun utente online

News ed Eventi

Prev Next

Manifestazione di interesse per attività…

31-08-2020 Hits:73 Avvisi Super User - avatar Super User

Liberi professionisti, esperti, artigiani, imprenditori, enti del terzo settore a formulare proposte di coprogettazione di attività finalizzate all’integrazione sociale dei msna accolti presso il centro SPRAR/SIPROIMI ORIZZONTI DI POLICORO

Leggi tutto

Ricerca personale - SPRAR Oltre Gorgogli…

31-08-2020 Hits:167 Avvisi Super User - avatar Super User

SPRAR MSNA OLTRE DI GORGOGGLIONE SI RICERCA PERSONALE PER VIGILANZA DI MSNA ATTIVITA' EDUCATIVA ai MSNA OPERATORI SOCIO - ASSISTENZIALI Requisiti minimi: diploma scuola secondaria di secondo grado La ricerca è rivolta ad entrambi...

Leggi tutto

Manifestazione di interesse per attività…

31-08-2020 Hits:22 Avvisi Super User - avatar Super User

La NOVASS soc. coop.sociale ONLUS in qualità di ente gestore dello SPRAR MSNA OLTRE - INVITA Liberi professionisti, esperti, artigiani, imprenditori, enti del terzo settore a formula proposte di proposte di coprogettazione...

Leggi tutto

Cercasi traduttore/mediatore Urdu per Ac…

01-08-2018 Hits:1516 Avvisi Super User - avatar Super User

Come da titolo, la Novass Soc. Coop. Soc. ricerca del personale come traduttore/mediatore URDU per l'accoglienza di minori stranieri non accompagnati. Per maggiori info contattare la Novass Soc. Coop. Soc. all'indirizzo...

Leggi tutto

Avviso per selezione operatori per servi…

30-01-2018 Hits:620 Avvisi Super User - avatar Super User

Con il Verbale di indizione gara prot.7 del 30/01/2018 si è stabilito di avviare la procedura di selezione per la fornitura di servizi di formazione e orientamento finalizzato all’inserimento professionale...

Leggi tutto

Avviso per selezione operatori per servi…

12-01-2018 Hits:605 Avvisi Super User - avatar Super User

Con il Verbale di indizione gara prot. 4 del 12/01/2018 si è stabilito di avviare la procedura di selezione per la fornitura di servizi di formazione e orientamento finalizzato all’inserimento...

Leggi tutto

Assistenza Educativa

29-12-2017 Hits:1298 Assistenza Super User - avatar Super User

Il servizio consiste nella presenza di specifiche figure professionali che all'interno dell'ambiente scolastico operano efficacemente accanto all'alunno con bisogni educativi speciali, in modo da favorirne lo sviluppo dell'autonomia della socializzazione...

Leggi tutto

Le persone affette da una malattia rara «non possono essere malati di serie B, occorre invece riconoscere a loro e alle loro famiglie un sostegno sanitario e umano doppio». L’ha detto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin in occasione della Giornata mondiale delle malattie rare (28 febbraio). Nei nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea) appena varati dal Ministero «sono state riconosciute 110 nuove patologie e attivato il processo di aggiornamento continuo che permetterà di rivedere la lista man mano che emergono nuove patologie dimenticate».

Le persone affette da una malattia rara «non possono essere malati di serie B, occorre invece riconoscere a loro e alle loro famiglie un sostegno sanitario e umano doppio». L’ha detto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin in occasione della Giornata mondiale delle malattie rare (28 febbraio). Nei nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea) appena varati dal Ministero «sono state riconosciute 110 nuove patologie e attivato il processo di aggiornamento continuo che permetterà di rivedere la lista man mano che emergono nuove patologie dimenticate».

Si stima che siano 2 milioni le persone affette da una malattia rara, per il 70% bambini, con 19mila nuovi casi segnalati ogni anno dalle oltre 200 strutture diffuse in tutta Italia. Nel nostro Paese si parla di 20 casi di patologie rare ogni 10mila abitanti, ma «oggi il 50% dei malati rari non ha ancora una diagnosi esatta ed è quindi priva di una consulenza genetica mirata», come denuncia Bruno Dallapiccola, direttore scientifico dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Slogan della Giornata 2015 è «Vivere con una malattia rara giorno per giorno, mano nella mano», approfondito da un convegno alla Camera promosso da Paola Binetti con l’Istituto superiore di sanità e l’associazione specializzata Uniamo, sul tema «Promesse e illusioni: il Parlamento e le istituzioni si interrogano sui passi fatti».

Entro quest’anno è atteso l’arrivo sul mercato di nuovi medicinali: l'Agenzia europea dei medicinali (Ema) sta valutando l'autorizzazione di 21 nuovi farmaci, in aumento rispetto ai 14 del 2013. Nel 2014 sono stati raccomandati per l'immissione sul mercato alcuni farmaci "orfani" che rappresentano la prima vera terapia per molte malattie: si tratta dei primi medicinali per un particolare tipo di distrofia di Duchenne, per la porfiria eritropoietica, per la sindrome di Morquio e la malattia di Castleman, e anche della prima terapia a base di staminali per il recupero della vista in chi ha una carenza di staminali limbali.

«Dietro ogni farmaco per una malattia rara ci sono 10 anni di ricerca – spiega Massimo Scaccabarozzi, presidente di Farmindustria –, il 90% lo fa l'industria privata, altrimenti non avremmo terapie. Questi sforzi, insieme a quelli per educare la classe medica, dovrebbero far riflettere il Paese che invece taglia 2,6 miliardi al Fondo sanitario nazionale. Ma sono sicuro che le associazioni e i movimenti che stanno lottando per far conoscere le malattie rare non verranno fermati».

 

http://www.avvenire.it/

Novass.it fa uso di cookies tecnici, anche di terze parti. Navigandolo acconsenti all'uso dei cookies.